Nuovo team e nuovo casco Suomy per Loris Capirossi

Si è tenuta a Genova, a bordo della nave Fantasia ammiraglia della flotta Msc Crociere, la presentazione del team Ducati Pramac.
Paolo Campinoti e i suoi nuovi piloti, Loris Capirossi e Randy De Puniet, hanno presentato la nuova Ducati GP11 Sat che prenderà parte al Campionato del Mondo MotoGP 2011.
Alla conferenza erano presenti Claudio Domenicali, AD di Ducati Corse, e Federico Maccotta, Area Manager Lombardia di MSC Crociere.
I piloti del Pramac Racing Team sono arrivati al porto di Genova a bordo di due Ducati (Hypermotard e Monster) marchiate Pramac, con le quali si sono esibiti al fianco dell’imbarcazione MSC Fantasia prima di salire a bordo.

Loris indossava  il suo nuovo casco, modello Excel come lo scorso anno ma con delle varianti  grafiche: sono rimasti i fiori alla base del casco e le stelle con le bandiere italiana, monegasca ed europea. Il numero “65”  è giallo e ben si amalgama con i verdi , il glitter e le stelle filanti colorate che si rincorrono in circolo.
Durante la conferenza Loris Capirossi è apparso in forma smagliante ed ha dichiarato:   "Sono stato per cinque stagioni alla Ducati, ritornarci a distanza di tre anni vuol dire rientrare in una grande famiglia. Per me correre con il Pramac Racing Team vuol dire rimettermi in discussione, con la certezza di poter ottenere dei buoni risultati.
Non ci ho riflettuto un attimo quando mi è stato proposto di tornare in Ducati. Tra qualche giorno torneremo in pista, ancora più in forma, per la seconda sessione di test a Sepang. Dobbiamo migliorare sotto alcuni aspetti. Per esempio, ho trovato qualche difficoltà in frenata e nel percorrere i lunghi curvoni.
Ma già il fatto di aver migliorato i nostri tempi significa che siamo sulla strada giusta. Poi con Randy in squadra sarà tutto più facile. Tra noi c'è grande sintonia.
E' il compagno ideale per questa nuova avventura in Ducati.
La mia storia in MotoGP non è ancora finita. Penso di poter dare ancora tanto a questa categoria, indipendentemente dalle nuove regole.