News & eventi

Il Mondo Suomy

UNA RIMONTA CHE VALE IL CAMPIONATO DEL MONDO MOTOGP

Una rimonta che vale il Campionato del Mondo MotoGP

 

Una straordinaria rimonta per il nostro Andrea Dovizioso che conclude al quarto posto il GP delle Americhe sul Circuit Of The Americas, riprendendo così la vetta della classifica iridata dopo tre round con 54 punti conquistati.

Partito dalla quinta fila in tredicesima posizione, Dovi è stato protagonista di un’ottima partenza,  che gli ha consentito di recuperare immediatamente molte posizioni. Forte di un passo veloce e costante, Andrea è poi riuscito ad accorciare  ulteriormente le distanze dal pilota che lo precedeva, terminando la gara a soli nove decimi dal gradino più basso del podio.

Un weekend importante anche per Pecco Bagnaia, autore di una gara estremamente convincente che lo porta a conquistare la prima Top 10 della sua carriera in MotoGP, concludendo in nona posizione.

ANDREA DOVIZIOSO
“Sono contento di questo risultato, soprattutto considerando che partivo dalla tredicesima posizione, anche se probabilmente con mezzo giro in più avrei chiuso sul podio. È stata una gara molto dura: nei primi giri ero in difficoltà con l’anteriore e non avevo il passo per restare nel gruppo dei primi, ma sono riuscito a restare calmo e concentrato. Giro dopo giro ho ripreso fiducia e il mio passo sul finale era molto competitivo, tanto che per poco non sono riuscito a riprendere Miller. Siamo stati anche fortunati perché ci sono state alcune cadute, ma queste accadono quando si è al limite. Siamo di nuovo in testa alla classifica piloti e costruttori ed il feeling con la moto è migliorato ancora rispetto allo scorso anno, ma non è sufficiente perché ci sono tanti avversari forti e quindi dobbiamo continuare a crescere”. 

FRANCESCO BAGNAIA
“Abbiamo fatto un grande lavoro durante tutto il week end su una pista che non è esattamente la mia preferita e per questo sono molto contento. Stiamo facendo costantemente passi in avanti e la direzione è quella giusta. La cosa importante, in questo momento, è fare delle belle gare. Abbiamo conquistato la prima Top 10 e questo ci da grande fiducia”.

Un weekend amaro invece per il nostro talento della Moto3Romano Fenati, caduto a otto giri dalla fine proprio mentre era in piena rimonta.

ROMANO FENATI
 "Avevo immaginato un weekend diverso. Qua in Texas speravo di portare a casa un buon risultato. Questa mattina, nel warm up, ho girato forte ma la partenza, in gara, non è stata delle migliori. Ho fatto fatica i primi giri, poi ho iniziato a spingere per recuperare. A 8 giri dalla fine ho perso il posteriore e sono caduto".

Aspettiamo ora il primo round europeo di questo lungo Campionato del Mondo. 

Jerez de la Frontera sarà la prossima tappa durante la quale i #suomyriders dovrebbero tornare alla formazione completa, con il rientro di Stefano Manzi dopo l’infortunio dell’Argentina.

 

 

Questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione se ne autorizza l'uso.