News & eventi

Il Mondo Suomy

BELGIO MXGP

MXGP BELGIUM

GIORNATA DI RECORD CON LA NUOVA GRAFICA ONE-OFF DI SUOMY
Le quattro vittorie Suomy nella classifica di giornata fanno della gara del Belgio una delle giornate più vittoriose della storia del marchio.

Con la presentazione della nuova grafica speciale del team Suzuki MXGP il weekend inizia con un tocco di stile, grazie alla ben curata iniziativa organizzata e voluta da Stefan Everts, glorioso campione nonché manager del Team Suzuki MXGP, per festeggiare con stile la gara di casa del team belga.
La livrea della moto si ispira alla gloriosa grafica della Suzuki RM 250 del 1992, ricordata, oltre che dal caratteristico giallo Suzuki , da striature fuxia e viola che caratterizzarono sella e sulle carene laterali; e anche SUOMY ha voluto prender parte all’ iniziativa equipaggiando i piloti del team con un’ inedita grafica abbinata per il SUOMY MR JUMP di Kevin Strijbos e Bas Vassen, con campiture, sfumature ed audaci accostamenti cromatici degli anni '90 come il giallo, l’arancio, blu e fuxia; e delle linee dinamiche bianche/celeste che rendono la calotta in fibra, carbonio e Kevlar ancora più dinamica e leggera. Anche il SUOMY Alpha di Arminas Jasikonis per l’occasione si è colorato con le grafiche della versione Pixel, proposta come tributo al mondo grafico “a quadrettoni sgranati” degli anni 90.

Il meritevole aspetto stilistico è stato poi supportato da un’ impressionante serie di risultati sportivi che faranno passare la giornata di Lommel come una delle più vittoriose di SUOMY: In gara1 della MXGP Kevin Strijbos, partendo dalla terza posizione, con un buono spunto riesce a posizionarsi alle spalle dell’apripista Nagl. Al 7° giro il belga viene sopravanzato da Simpson per la lotta alla seconda posizione, e conclude con tenacia in terza posizione. Nelle prime fasi di gara2 Strijbos retrocede fino alla ottava posizione, ma la voglia di riscatto e la grinta gli permettono un’ ottima rimonta fino alla terza posizione, che gli regalerà una strepitosa vittoria assoluta nella classifica finale del GP.

Strijbos non è l’unico a sorprendere, e anche il giovane compagno di team Aminas Jasikonis, alla seconda gara in MXGP, centra un ottavo posto in gara 2.

I successi di Suzuki e Suomy continuano anche nella categoria del quarto di litro nel campionato europeo EMX250 con Bas Vaessen che domina addirittura entrambe le manches, vincendo matematicamente anche la classifica del GP.

Weekend di gloria anche per Suomy Alpha nel team Husqvarna Rockstar che centra altri due primi posti con la vittoria assoluta di Max Anstie in MX2 e di Yental Martens nella europeo EMX300.
Fortuna avversa per Samuele Bernardini e la sua TM che, penalizzati dal traffico in gara1 e da un sasso che danneggia la sua maschera in gara2 raccolgono un 19° posto, utile per mantenere la nona posizione assoluta nella cassifica provvisoria del mondiale MX2.

La sabbia di Lommel mette più in difficoltà il campione KYT in carica Romain Febvre: in gara1 dopo una agguerrita battaglia con il connazionale francese Desalle ed il vincitore assoluto di giornata Kevin Strijbos Febvre conclude quinto; in gara2 i grandi solchi di sabbia penalizzano la sua partenza e condizionano la sua rimonta fino a condurlo al ritiro a seguito di un contatto con un altro pilota. Giornata altrettanto negativa per il secondo pilota in MXGP KYT del team 24MX Damon Graulus, che arrivato sul tracciato già infortunato ad un pollice non riesce a concludere con soddisfazione le due prove in MXGP.

Questo sito fa uso di cookies. Continuando la navigazione se ne autorizza l'uso.